Minack Theatre

 

Se avete deciso di intraprendere un viaggio in Cornovaglia, di certo siete amanti della natura e vi aspettate spettacolari pareti rocciose che si gettano a picco nel mare, coste frastagliate sferzate da onde di incredibile potenza. Ebbene, di certo troverete tutto questo, ma non potrete perdervi uno dei più bei siti costruiti dall’uomo in questa terra: il Minack Theatre.

Minack Theatre si trova nell’estremo ovest di questa regione, poco lontano dal capo di Land’s End (ossia il punto più occidentale di tutta la Gran Bretagna, dal nome quasi inquietante, ma che benLand's End rappresenta il conoscere d’un tempo, quando si credeva che oltre l’Atlantico non ci fosse più nulla), seguendo la strada per Portchurno; per arrivarci, occorre oltrepassare l’abitato e salire lungo una stradina che sembra portare verso il nulla, ma che in realtà ci permettere di raggiungere la sua cima: si può lasciare la propria autovettura nell’ampio parcheggio gratuito e così prepararsi a godere di uno spettacolo che ha pochi eguali nel mondo.

Dal ticket-office, si scende verso il teatro vero e proprio e subito si Minack Theatrerimarrà senza parole di fronte a tanta bellezza: l’arena è scavata nella roccia, e il palco sembra proprio a picco sul mare; tutt’intorno si può vedere il blu dell’oceano fare da contrasto al colore chiaro delle pietre da cui è stata ricavata la struttura, e sentire il rumore delle onde che si frangono sulla scogliera sottostante. Si può visitare in lungo e in largo, non ci sono limiti perMinack Theatre la vostra curiosità: potete anche fare delle prove d’acustica, o immedesimarvi nel protagonista di qualche opera: vengono qui rappresentati annualmente (nella stagione tra giugno e settembre) oltre 15 spettacoli, ed è inutile dire che i biglietti vanno a ruba: se non prenotate con largo anticipo, di assistere non se ne parla.

Erroneamente si può credere che questa sia un’opera romana, ma non lo è: di antico non ha nulla, se non la forma che ricorda quella Minack Theatredegli antichi anfiteatri greci; è stato costruito nel secolo scorso, per volere di Rowena Cade, una donna che viveva proprio qui e che, alla fine degli anni ‘20 assistette ad una rappresentazione di “Sogno di una notte di mezza estate”, allestita poco lontano, in questo splendido scenario: lei, colpita, decise di offrire il giardino di casa sua per quella dell’anno successivo, proposta che venne accettata. Da grande appassionata, maturò quindi l’idea di poterMinack Theatre edificare un qualcosa di fisso che potesse essere utilizzato in maniera continuativa, in questo scenografico contesto: nacque così il progetto di Minack Theatre (Minack in lingua cornica significa “luogo roccioso”), tutt’altro che semplice da portare avanti; ma la determinazione e la forza d’animo di questa grande signora fecero l’impossibile e donarono a questo luogo qualcosa di unico al mondo.

Ed è davvero uno spettacolo che toglie il fiato: se avrete la fortuna di visitarlo in una giornata serena, la sua bellezza vi soggiogherà a tal punto che vi farà  senz’altro desiderare di tornarci, magari per assistere ad una rappresentazione a cui questo luogo così speciale, aggiungerà drammaticità e magia.

Per maggiori informazioni: contattaci